Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per alcuni dei nostri servizi. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori Informazioni OK
€ Eur     $ Usd
 
Tel. +39 0815609081 - Email: info@ramos.it
Trova i tuoi componenti

Condizioni di vendita

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA
per contratti conclusi con clienti aventi sede in Italia

 

1. Premessa:
1.1 Le presenti condizioni generali regolano la vendita dei prodotti commercializzati dalla società RAMOS S.R.L. Qualsiasi ordine inviato alla RAMOS S.R.L. o l'accettazione di qualsiasi offerta, da parte di quest’ultima comporta, nei confronti dei clienti, la totale accettazione delle presenti condizioni generali di vendita.
1.2 Qualsiasi modifica al presente contratto, per la sua validità, deve essere stipulata o provata per iscritto.

2. Obblighi del cliente:
Il compratore s’impegna ed obbliga, a provvedere alla stampa, alla sottoscrizione ed alla conservazione delle presenti condizioni generali, che, peraltro, avrà già visionato ed accettato in quanto passaggio obbligato nell'acquisto.

 

3. Caratteristiche dei prodotti
Eventuali specificazioni riguardanti i prodotti ed il loro uso, come ad es. quelle relative a pesi, dimensioni, capienza, prezzi, colori nonché altri dati, contenute in cataloghi, prospetti, circolari, pubblicità, illustrazioni o listini prezzi del Venditore, saranno vincolanti per i contraenti solo nella misura in cui siano espressamente richiamate dal contratto.

4. Informazioni tecniche

La RAMOS SRL non produce i prodotti commercializzati, pertanto, i parametri tecnici e dimensionali dei prodotti distribuiti sono dati ufficiali pubblicati dai produttori, per cui la RAMOS S.R.L. non è responsabile per eventuali modifiche successive comunicate dai produttori medesimi.

 

 

5. Conferma d’ordine

In seguito alla richiesta del Compratore, il Venditore invierà a mezzo e-mail, “proposta di vendita” contenente le condizioni particolari di contratto (descrizione, prezzi, e tempi di consegna delle merci). La proposta di vendita diventerà conferma d’ordine nel momento in cui perverrà, al venditore, sottoscritta ed accettata dal Compratore.

6. Prezzi
6.1 Ove non sia stato concordato alcun prezzo, si applicherà il prezzo di listino del Venditore in vigore alla data di conclusione del contratto. In assenza di prezzo di listino, si applicherà il prezzo generalmente applicato al momento della conclusione del contratto per prodotti dello stesso tipo.
6.2 Salvo diverso accordo, il prezzo non include l'IVA e non è soggetto a revisione.
6.3 I prezzi non includono le spese di trasporto e di assicurazione, tali spese legate a incarichi specifici vengono fatturate separatamente al Compratore su presentazione dei documenti giustificativi. Qualsiasi lavoro supplementare verrà fatturato al Compratore.
6.4. Per ogni ordine effettuato il Venditore emette fattura del materiale spedito, consegnandola con il materiale, oppure inviandola tramite e-mail all'intestatario dell'ordine, ai sensi dell'art 14 D.P.R. 445/2000. Per l'emissione della fattura, fanno fede le informazioni fornite dal Compratore all'atto dell'ordine. Nessuna variazione in fattura sarà possibile, dopo l'emissione della stessa.

7. Condizioni di pagamento
Ove le parti abbiano pattuito il pagamento anticipato senza ulteriori indicazioni, si presume che il pagamento anticipato si riferisca all'intero prezzo. Salvo diverso accordo, il pagamento anticipato dovrà essere accreditato sul conto del Venditore almeno 7 giorni prima della data di consegna convenuta, mediante bonifico bancario.

 

8. Riserva di proprietà
E' convenuto che i Prodotti consegnati restano di proprietà del Venditore fino a quando non sia pervenuto a quest'ultimo il completo pagamento. La riserva di proprietà si estende ai Prodotti venduti dal Compratore a terzi ed al prezzo di tali vendite.

 

9. Resa e spedizione - Reclami
9.1 Salvo patto contrario, la fornitura della merce s'intende Franco Magazzino Venditore (Franco Fabbrica) e ciò anche quando sia convenuto che la spedizione o parte di essa venga curata dal Venditore.
9.2 In ogni modo, quali che siano i termini di resa pattuiti dalle parti, i rischi passano al Compratore al più tardi con la consegna al primo trasportatore. Verificare sempre, al ricevimento della merce, l’integrità dell’imballo.
9.3 Eventuali reclami relativi allo stato dell'imballo, quantità, numero o caratteristiche esteriori dei Prodotti (vizi apparenti), dovranno essere notificati al Venditore mediante lettera raccomandata RR , a pena di decadenza, entro 7 giorni dalla data di ricevimento dei Prodotti. Eventuali reclami riguardanti difetti non individuabili mediante un diligente controllo al momento del ricevimento (vizi occulti) dovranno essere notificati al Venditore mediante lettera raccomandata RR, a pena di decadenza, entro 7 giorni dalla data della scoperta del difetto e comunque non oltre 12 mesi dalla consegna.
9.4 E' inteso che eventuali reclami o contestazioni non danno diritto al Compratore di sospendere o comunque ritardare i pagamenti dei Prodotti oggetto di contestazione, né, tanto meno, di altre forniture.

 

10. Termini di consegna

10.1 Qualora il Venditore preveda di non essere in grado di consegnare i Prodotti alla data pattuita per la consegna, egli dovrà avvisarne tempestivamente il Compratore per iscritto, indicando, ove possibile, la data di consegna prevista. E' inteso che ove il ritardo imputabile al Venditore superi le 2 settimane, il Compratore potrà risolvere il Contratto relativamente ai Prodotti di cui la consegna è ritardata con un preavviso di 10 giorni, da comunicarsi per iscritto al Venditore.
10.2 Non si considera imputabile al Venditore l'eventuale ritardo dovuto a cause di forza maggiore (come definite all'art 12) o ad atti od omissioni del Compratore (ad es. mancata comunicazione di indicazioni necessarie per la fornitura dei Prodotti).
10.3 In caso di ritardo nella consegna imputabile al Venditore che superi le 2 settimane, il Compratore potrà richiedere, previa messa in mora per iscritto del Venditore, il risarcimento del danno effettivo da lui dimostrato, entro il limite massimo del 5 % del prezzo dei Prodotti consegnati in ritardo.
10.4 Salvo il caso di dolo o colpa grave del Venditore, il pagamento delle somme indicate all'art. 10.3 esclude qualsiasi ulteriore risarcimento del danno per mancata o ritardata consegna dei Prodotti.

 

11. Garanzia per vizi
11.1 Il Venditore s’impegna a porre rimedio a qualsiasi vizio, mancanza di qualità o difetto di conformità dei Prodotti a lui imputabile, verificatosi entro dodici mesi dalla consegna dei Prodotti, purché lo stesso gli sia stato notificato tempestivamente in conformità all'art. 9.3. Il Venditore potrà scegliere se riparare o sostituire i Prodotti risultati difettosi. I prodotti sostituiti o riparati in garanzia saranno soggetti alla medesima garanzia per un periodo di sei mesi a partire dalla data della riparazione o sostituzione.
11.2 Il Venditore non garantisce la rispondenza dei Prodotti a particolari specifiche o caratteristiche tecniche o la loro idoneità ad usi particolari se non nella misura in cui tali caratteristiche siano state espressamente convenute nel contratto o in documenti richiamati a tal fine dal Contratto stesso.
11.3 Salvo il caso di dolo o colpa grave, il Venditore sarà tenuto, in caso di vizi, mancanza di qualità o difetto di conformità dei Prodotti, unicamente alla riparazione degli stessi o alla fornitura di Prodotti in sostituzione di quelli difettosi. E' inteso che la suddetta garanzia (consistente nell'obbligo di riparare o sostituire i Prodotti) è assorbente e sostitutiva delle garanzie o responsabilità previste per legge, ed esclude ogni altra responsabilità del Venditore (sia contrattuale che extracontrattuale) comunque originata dai Prodotti forniti (ad es. risarcimento del danno, mancato guadagno, campagne di ritiro, ecc.).

12. Forza maggiore
12.1 Ciascuna parte potrà sospendere l'esecuzione dei suoi obblighi contrattuali quando tale esecuzione sia resa impossibile o irragionevolmente onerosa da un impedimento imprevedibile indipendente dalla sua volontà quale ad es. sciopero, boicottaggio, serrata, incendio, guerra (dichiarata o non), guerra civile, sommosse e rivoluzioni, requisizioni, embargo, interruzioni di energia, ritardi nella consegna di componenti o materie prime.
12.2 La parte che desidera avvalersi della presente clausola dovrà comunicare immediatamente per iscritto all'altra parte il verificarsi e la cessazione delle circostanze di forza maggiore.
12.3 Qualora la sospensione dovuta a forza maggiore duri più di sei settimane, ciascuna parte avrà il diritto di risolvere il presente contratto, previo un preavviso di 10 giorni, da comunicarsi alla controparte per iscritto.

 

13. Giurisdizione e foro competente

In caso di qualsiasi controversia tra le parti in merito all’applicazione, esecuzione, interpretazione e violazione del presente contratto le parti dovranno cercare in primo luogo di risolvere il problema in via consensuale, in caso di disaccordo persistente, sarà esclusivamente competente il foro di Napoli, e sarà applicabile, la sola legge Italiana.

14. RINVIO ALLA LEGISLAZIONE VIGENTE
Per quanto non espressamente previsto dal presente contratto, si applicano le disposizioni normative vigenti.



Ramos Srl IVA IT07526020636
Via Camillo De Nardis, 49
80127 - Napoli (NA) Italia
+39 081 5609081 - quote@ramos.it
Facebook Twitter michelenapoli YouTube Linkedin
Tutti i diritti sono riservati © 2014 - Realizzato da Napoliweb S.r.l. | Web Agency Napoli